Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, si accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.
Home>Dati e Notizie>Shades of beauty

Shades of beauty

Quante sfumature ha la bellezza?

Assocoral e il Comitato pro motore “La lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell’Umanità” insieme al salone della gioielleria italiana “Mondo prezioso” con una mostra di gioielli in corallo e cammeo accanto alle opere dell’artista napoletana Maria Carolina Siricio. “Shades of beauty” le sfumature della bellezza, questo il titolo della mostra che si terrà dal 3 al 6 maggio al Tarì, il centro orafo di Marcianise. 

“La nostra presenza con un format originale che unisce l’arte al gioiello – spiega il presidente di Assocoral Vincenzo Aucella – è il modo per valorizzare le aziende di Torre del Greco, apprezzate in Italia e nel mondo, in cui da generazioni si lavorano corallo e cammeo. Tradizione e modernità in uno stile contemporaneo, questo il messaggio della mostra. L’arte e il gioiello rappresentano due interpretazioni della società e del costume e l’averle accostate è il nostro modo di proporre una visione originale che vuole suscitare curiosità e interesse”.

Tra bozzetti, dipinti e sculture - iconiche trasfigurazioni femminili ispirate al corallo e al cammeo - le preziose creazioni di Antonino De Simone, Aucella, Bruno Mazza, Carmela Liverino, Del Gatto, De Simone Fratelli, Dotea, Enemi Europe Group – Ciaravolo, Idea Coral, Lello Orlando, Mattia Mazza, Modula Gioielli, Mondial Coral, Ottaviano Fabio, Palladino, Rajola, Rosita Gioielli D'Amare e Salvatore Collaro.

“La scelta della bellezza come tema – dice il presidente del Comitato pro motore Mazza – non è casuale, l’impegnativo percorso di candidatura UNESCO riguarda un sapere artigianale volto a creare il bello partendo dalla materia prima corallo e conchiglia che da secoli è parte della comunità torrese, un sapere che tramandiamo alle nuove generazioni affinché la cultura, la storia, la tradizione e la cifra identitaria non vadano perse. Le sfumature della bellezza - come quelle del corallo e della conchiglia – sono tante...”
Federpreziosi
ITA ICE